Click on a question to expand the answer

Show All      Hide All

Come si sceglie il materasso giusto per le proprie esigenze?

La risposta più semplice è: usa la nostra guida all'acquisto! Permetterà di configurare il sistema letto sulle proprie caratteristiche, non solo fisiche, ma relative anche alle proprie abitudini e la propria personalità.
Se invece vuoi un metodo più tradizionale Esiste una semplice regola per scegliere nel modo più soddisfacente: il materasso va provato!
Avendo l’opportunità di provare diversi modelli, risulterà più facile individuare quello che per sensazioni e performance risponde meglio alle proprie esigenze.
In lattice o in schiumato a base naturale, rivestimento termico o anallergico, imbottitura in cotone o in soft care,  combinazione di materiali diversi e utilizzo di tecnologie di ultima generazione: il materasso giusto è quello scelto in funzione delle proprie caratteristiche fisiche (corporatura, altezza, percezione delle temperature, sudorazione, eventuali problematiche di natura muscolo-scheletrica) e delle abitudini di sonno di ciascuno di noi.

Dove si può provare un materasso?

Per evitare di perdere tempo, ottenendo magari informazioni parziali o confuse, è fondamentale scegliere con attenzione il punto vendita, verificando innanzitutto che abbia una buona gamma di prodotti in esposizione così da testare le differenze tra un modello e l’altro.
I Migliori rivenditori Dorsal offrono un ambiente ricco di proposte dove personale qualificato è a disposizione per informare sulle più attuali tecnologie per il riposo e dove è possibile far provare il Sistema Letto più adatto alle proprie esigenze.

Quali errori è meglio evitare?

Non dobbiamo mai dimenticare che trascorriamo sul materasso oltre un terzo della nostra vita. Una scelta sbagliata influirà inevitabilmente sui due terzi di vita che invece trascorriamo attivamente.
Il benessere si coltiva anche dormendo: un sonno disturbato dal supporto sbagliato influenza pesantemente il nostro equilibrio psico-fisico.
E’ anche per questo che la discriminante non può essere solamente il prezzo! Innanzitutto, dobbiamo identificare il prodotto che per sensazione, sostegno e caratteristiche strutturali si dimostra adatto alle specificità di ciascuno di noi.

Mi hanno detto che il miglior materasso è quello rigido, è vero?

Quello del materasso rigido (ortopedico) a tutti i costi è un vero e proprio falso mito. Il materasso dovrebbe adattarsi alla conformazione fisica della schiena e più in generale del corpo, non viceversa.
Il materasso giusto in assoluto non esiste: il materasso giusto è quello che meglio risponde alle specifiche caratteristiche fisiche di chi vi dorme. Dovrebbe essere abbastanza rigido da sostenere il corpo senza provocare la diminuzione della naturale curvatura della colonna vertebrale.

Cos’è il materiale memory? E perché Dorsal lo ha chiamato Natur Memory?

Il memory, o memory foam, nasce da una ricerca della NASA : lo studio aveva come obiettivo la formulazione di un materiale innovativo che conferisse alle sedute degli astronauti un comfort maggiore, riducendo le pressioni sui punti di contatto e migliorando di conseguenza la circolazione.

Il Natur Memory Dorsal si distingue dagli altri visco-elastici presenti sul mercato per la sua composizione a base di elementi naturali come olio di girasole e acqua. E’ inodore, anallergico e antibatterico oltre ad essere particolarmente traspirante, qualità che deriva dalla particolare lavorazione.  E’ un materiale che si auto modella in modo naturale, se messo a contatto col calore corporeo (viene infatti definito termosensibile) ed è in grado di distribuire uniformemente il peso corporeo sulla base di appoggio. Riprende inoltre in modo graduale e costante la sua forma di origine dopo l’utilizzo, con garanzia di prestazioni che durano nel tempo. Tutte queste peculiarità garantiscono al nostro organismo, un perfetto adattamento anatomico, un riposo naturale e un completo rilassamento dell’intera struttura vertebrale.

Quali sono le principali caratteristiche del lattice Vitalay?

Il lattice Vitalay è molto di più di un lattice standard, rappresenta l’eccellenza nel suo genere. Il lattice è un materiale che si estrae dall’albero della gomma, nelle sue varietà HEVEA BRASILIENSIS ed HEVEA GUIANENSIS (famiglia delle Euphorbiacee).

Le peculiarità principali di questo materiale  risiedono nella miscela di ingredienti naturali e nell’esclusivo e complesso processo di lavorazione denominato Talalay. Il risultato è una particolare struttura a cellula rotonda aperta ed omogenea a garanzia di un materasso altamente traspirante ed elastico.

Perché scegliere il lattice ottenuto tramite lavorazione Talalay invece che il lattice standard?

Il lattice Vitalay è da preferire proprio per la particolare ed esclusiva lavorazione a cellula aperta che garantisce una traspirazione nettamente superiore rispetto ad un lattice standard e risulta inoltre maggiormente durevole nel tempo mantenendo intatta la sua elasticità.

Vitalay può essere consigliato a persone che soffrono di allergie agli acari?

Vitalay possiede qualità antibatteriche: a fine lavorazione un particolare lavaggio elimina da ogni lastra eventuali residui e soprattutto provvede ad eliminare le proteine del lattice, possibili fonti di allergie; questo permette una totale sicurezza per tutti coloro che soffrono di allergie, essendo Vitalay un terreno inospitale per muffe ed acari. Il lattice Talalay è sicuro ed anallergico e queste caratteristiche sono controllate con prove di laboratorio presso Dermatologische Universitätsklilik di Erlangen in Germania.

Quali interventi di manutenzione richiede un materasso per mantenere inalterate le proprie caratteristiche?

Le caratteristiche dei materassi in lattice  o in schiumato naturale si preservano con gli stessi semplici accorgimenti consigliati anche per le altre tipologie di materassi:

 - Ruotare il materasso nella direzione testa/piedi e sotto/sopra 3-4 volte l’anno, così da mantenere uniforme la struttura dell’imbottitura e permettere un’aerazione sempre ottimale.

 - Leggere sempre attentamente le indicazioni di lavaggio delle fodere per mantenerle sempre nuove e pulite.

E’ vero che il materasso incide sulla qualità del sonno e della mia giornata?

Come abbiamo detto, dormire è l’attività che occupa un terzo della nostra esistenza e ci consente una costante rigenerazione fisica, mentale ed emotiva.

Serenità ed equilibrio mentale sono direttamente correlati alla qualità del nostro riposo notturno, che influisce anche sull’efficienza del sistema immunitario, sulla prontezza dei riflessi, sull’equilibrio psico-fisico e sui processi di metabolismo energetico.

Scegliere un materasso adeguato è di fondamentale importanza ma da solo può non essere sufficiente per il nostro equilibrio:  l’intero sistema letto (supporto anatomico, materasso e guanciale) deve essere coordinato ed adeguato alle specifiche esigenze.

Spesso mi sento stanco fin dal mattino non appena mi alzo, tutto questo può dipendere dal mio materasso?

Assolutamente si!

Un materasso che costringa a posizioni scomode o che solleciti frequenti spostamenti nel sonno, provoca decine di microrisvegli. In questo modo, il nostro cervello riemerge dalle fasi di riposo profondo interrompendo il processo di recupero psico-fisico. Nei casi peggiori ciò comporta il risveglio definitivo, generando anche situazioni di insonnia cronica. 

Svegliarsi stanchi la mattina è un segnale d’allarme per rivalutare la scelta di materasso e supporto; questi possono essere ormai logori o inadatti ad eventuali cambiamenti che si sono manifestati nella nostra vita (ad esempio, mutamenti di peso, traumi o problemi articolari, l’inizio di una convivenza, etc.).

Quali sono i principali vantaggi di un materasso naturale come quelli della linea Grand Soleil?

Un materasso naturale come il Grand Soleil, è confortevole, anallergico, anatomico e totalmente privo di parti metalliche; è l’originale materasso realizzato con materie prime provenienti da risorse rinnovabili quali l’olio di girasole e l’acqua.
Inoltre è stato appoggiato da C.A.R.M.E.N., importante centro coordinatore per le Risorse Rinnovabili con sede in Baviera, testimoniando appieno la coscienza ambientalistica di Grand Soleil.
E’ elastico e resiliente, cioè in grado di recuperare la sua forma originaria e di garantire ottime prestazioni per una lunga durata nel tempo .
E’ traspirante: la struttura molecolare che lo contraddistingue, permette un’ottima circolazione dell’aria impedendo l’accumulo di polveri e muffe, oltre ad essere naturalmente antibatterico ed anallergico, senza bisogno di alcun trattamento chimico.


Cosa vuol dire che un materasso è anallergico?

Un materasso anallergico deve definirsi tale se realmente adatto a chi soffre di asma e allergie agli acari o di altro tipo. Non deve quindi creare allergie o peggiorare la situazione delle persone che già ne soffrono.

Dorsal utilizza per i suoi rivestimenti tecnologie innovative, come ad esempio, per la realizzazione del tessuto Naturargento, impiega la nanotecnologia, ovvero delle particelle di ioni d’argento vengono inserite nell’imbottitura e nel tessuto del rivestimento. Il rilascio di queste particelle rende inattivi proteine macrobiotiche, batteri, virus e bacilli.

Ho problemi di allergia agli acari, qual è il materasso ideale per me?


Il materasso ideale per chi soffre di allergie è quello che è stato studiato per essere il più traspirante possibile dove l’umidità non ha possibilità di crearsi, dando origine in questo modo ad un ambiente non idoneo all’annidarsi degli acari né alla proliferazione di altri microorganismi dannosi per la salute del nostro organismo.

E’ davvero utile un materasso sfoderabile?

Tutti i materassi Dorsal sono foderabili, cioè sono provvisti di un rivestimento capace di personalizzare ulteriormente il nostro sistema letto. Solo i materassi di qualità superiore sono sfoderabili e garantiscono la possibilità di frequenti lavaggi del rivestimento, per un’igiene davvero profonda. Dorsal propone cerniere su 4 lati del materasso, con ulteriori accorgimenti: AIR per controllare costantemente il livello di umidità e calore, mantenendo il materasso sempre fresco e asciutto; SOFT CARE, esclusiva Dorsal, studiato per alleviare i problemi derivanti da eccesso di compressione; AIR FLOW con totale assenza di trapuntatura del rivestimento; NANO TECNOLOGIA per amplificare le caratteristiche anallergiche del materasso.

Qual è il materasso adatto ad un bambino?

I materassi più adatti per i bambini dovrebbero utilizzare tessuti ed imbottiture sottoposti a trattamento antibatterico e antimicrobico; dovrebbero inoltre consentire un sostegno sempre adeguato alle diverse fasi di crescita e sviluppo del bambino. Dorsal, a tale proposito, in collaborazione con i fisioterapisti A.I.Fi., ha ideato la linea BABYSOL, per la culla e la linea PLAY che accompagna il bambino dai 4 ai 14 anni ovvero dalla culla al suo primo lettino e che prevede la possibilità di sostituire solamente il top del materasso con la misura più adatta alla sua crescita.                                                                                              
Tutti i nostri prodotti, sono certificati Oeko-Tex Standard 100, a garanzia della totale assenza di sostanze nocive all’organismo umano e a garanzia di processi di lavorazione  eco-compatibili.

Sono 10 anni che uso lo stesso materasso: è ora di cambiarlo ?

Per un materasso 10 anni corrispondono a circa 30.000 ore di utilizzo e di usura.
Al decadimento di un prodotto come il materasso influiscono molti fattori: l’uso corretto, la corretta manutenzione e l’uso temporale che se ne fa. Per questo motivo è difficile definire un periodo preciso, che comunque può essere indicato dai 7 ai 19 anni.

Dopo 10 anni la perdita di gran parte dell’elasticità del materasso non garantisce più un sostegno sufficiente a rispettare la colonna vertebrale nelle diverse posizioni di riposo.
L’uso prolungato potrebbe aver determinato la creazione di avallamenti nella parti centrali della struttura o inclinazioni sulle fasce laterali, oltre a non garantire più un livello di igiene ottimale

Che cosa sono le zone differenziate?


Le sette zone differenziate, presenti in alcuni supporti anatomici e in alcuni materassi Dorsal sono ideate per garantire il massimo comfort e il totale adattamento anatomico. La tecnologia a 7 zone prevede diversi gradi di rigidità in funzione delle zone di maggiore e minore carico, garantendo in questo modo un accoglimento differenziato. La portanza differenziata nei materassi è ottenuta attraverso tagli o sagomature particolari mentre nei supporti anatomici vengono utilizzati giunti con diversa rigidità, aumentando la capacità dei nostri prodotti di adattarsi alle esigenze di sostegno delle varie zone del corpo.

Realizzate misure particolari?

Dorsal, su richiesta, realizza materassi di qualsiasi misura . E’ consigliabile chiedere sempre informazioni presso il nostro ufficio commerciale o rivenditore specializzato.

Come posso scegliere il materasso matrimoniale che sia adatto alle mie esigenze e a quelle del mio compagno/a senza scontentare l’uno o l’altro?

Oggi è possibile ovviare a questo problema, riuscendo a rispondere ai bisogni, spesso diversi di due persone che dormono insieme. Scegliendo lo stesso ed unico rivestimento, offriamo la possibilità di accoppiare due lastre diverse a condizione che siano di uguale altezza. (Per es. una lastra con portanza media e una lastra con portanza più rigida). La cosa importante da sottolineare è che al centro non si noterà alcun vuoto o distacco tra una lastra e l’altra, visto che l’involucro dato dal rivestimento è uno soltanto.


Per quanti anni i prodotti Dorsal sono garantiti?     

In base alla Direttiva 99/44/CE esiste la garanzia che copre i difetti di conformità nei primi due anni di vita del prodotto. Compilando il modulo apposito che trovate al sito www.garanzia.dorsal.it si ottiene l’ampliamento della garanzia per altri 3 anni, per un totale di 5 anni di garanzia Dorsal.  Sono escluse da tale estensione, le parti elettriche (nelle versioni motorizzate) e i tessuti/imbottiture per i materassi. Tutte le tecnologie utilizzate da Dorsal per la realizzazione dei suoi Sistemi Letto vengono testate e garantite dai principali Enti Certificatori Europei (UNI EN ISO 9001:2008, CE, DISPOSITIVI MEDICI di Classe I, CATAS, C.A.R.M.E.N., Istituto HOEHENSTEIN, TUV, W:KLAUDITZ INSTITUT FRAUENHOFER e molto altri).
A supporto della Garanzia Dorsal portiamo test effettuati presso centri accreditati come i Laboratori CATAS, del quale Dorsal è membro.
Sottoponiamo i nostri materassi a test di durata in base alla norma EN 1957 par. 7.2 che assoggetta il materasso ad un ciclo di fatica attraverso un rullo del peso di Kg. 140; quest’ultimo viene fatto passare sul materasso in andata e in ritorno per ben 30.000 volte, simulando una durata del materasso di circa 10 anni. Sottoposto a questo test, il modello Zefiro 108 Memory ha dato risultati sorprendenti, infatti a test ultimato si è rilevato un calo di 1.2 mm, cedimento che ha probabilmente interessato esclusivamente il rivestimento.

Perché il supporto a doghe è così importante ?


Perché consente al materasso di esprimere le sue migliori performance e di migliorare la sua durata.
Una decennale attività di ricerca ha dimostrato che l’equilibrio tra le parti che lo compongono è essenziale, perché anche il materasso migliore è inefficiente se non armonizza con il supporto anatomico. Infatti materasso, supporto e guanciale devono lavorare in sinergia, sostenere la schiena, assecondare la forma naturale e reagire elasticamente ad ogni pressione.
Nel caso in cui venga posto un materasso nuovo appena acquistato, in un supporto obsoleto, le peculiarità intrinseche del materasso andranno quasi certamente perse.

Perché acquistare una rete motorizzata o regolabile manualmente?


Supporti a doghe regolabili manualmente o attraverso sistemi motorizzati consentono un riposo più comodo e piacevole, grazie alla possibilità di inclinare il letto con l’angolazione preferita. Le doghe regolabili sono perfette per chi è abituato a leggere o a guardare la tv in camera da letto, in quanto accompagnano e sostengono la schiena prevenendo l’insorgere di contratture o fastidi muscolo-scheletrici.
Inoltre, la possibilità di sollevare le gambe aiuta sicuramente chi soffre di problemi circolatori ma porta sollievo a tutti nei periodi particolarmente impegnativi,  faticosi e magari passati per lungo tempo in piedi.

Le reti motorizzate sono sicure?

Le reti motorizzate Dorsal sono sottoposte ai più rigidi test di sicurezza, resistenza ed usabilità.     I supporti anatomici motorizzati Dorsal, oltre ad essere conformi alla Direttiva Europea 93/42/CEE concernente i Dispositivi Medici e s.m.e.i. introdotte dalla Direttiva 2007/47/CE, rispettano i requisiti della Direttiva Macchine 2006/42/CE e della Direttiva 2004/108/CE sulla compatibilità elettromagnetica.
La marcatura CE dei prodotti è segnalata da apposite etichette abbinate ai prodotti e dalla Dichiarazione di Conformità del fabbricante, riportata in calce al manuale di istruzioni uso e manutenzione.      

Reti motorizzate e materassi Dorsal sono compatibili?


Per la loro particolare elasticità la maggior parte dei modelli della Linea Grand Soleil e Vitalay possono essere abbinati. Infatti riescono ad accompagnare da un lato gli spostamenti del supporto e dall’altro i movimenti del corpo. Modelli di materasso più tradizionali tendono a mantenere una maggiore rigidità, costringendo la colonna vertebrale ad angolature non naturali. 

Un letto matrimoniale può essere composto abbinando un supporto motorizzato ad uno fisso?

Assolutamente si: supporti motorizzati, manuali o fissi possono essere abbinati per creare il supporto matrimoniale che rispetti e soddisfi al meglio le diverse esigenze di ciascuno. In questo caso i materassi saranno in versione singola per permettere una movimentazione indipendente dei due supporti. E’ inoltre possibile acquistare un supporto anatomico con due rete motorizzate tra loro indipendenti (ovvero con la possibilità di personalizzare la posizione della singola rete). Se non è previsto un modello di questo tipo a catalogo, sarà possibile crearlo unendo due reti singole.

Qual è il guanciale ideale per chi ha problemi di alta sudorazione?

Il guanciale ideale per risolvere il problema del calore è indubbiamente il guanciale in lattice Vitalay  che mantiene costante la temperatura di 36°o in alternativa il rivoluzionario guanciale Zefiro dotato di Tubes®, esclusiva brevettata Dorsal, per una traspirazione assoluta, grazie ad un complesso sistema di canali di aerazione che permettono il passaggio dell’aria e il non ristagno dell’umidità. Particolarmente adatti sono anche i guanciali in Soft Care, accoglienti e freschi, a base di olio di girasole e acqua.

I guanciali Dorsal si possono lavare?


I guanciali in lattice Vitalay, in Softcare e in Natur Memory si possono lavare a mano o in lavatrice a 30° con ciclo delicato. Da evitare l’esposizione al sole: l’asciugatura dovrebbe avvenire all’aperto, in ombra o in un locale ben areato. I guanciali in fibra vanno invece lavati a secco.

Guanciale alto o guanciale basso?

Come per il materasso rigido o morbido, anche per il guanciale alto, basso, soffice o duro non esistono regole universalmente valide. Il guanciale è tra gli elementi maggiormente influenzati dalle preferenze soggettive.
In linea generale, si consiglia un cuscino più alto a chi è solito dormire su un fianco, così da riempire il vuoto che si viene a creare tra collo, spalla e materasso. Per chi invece predilige la posizione supina, è consigliabile un guanciale più sottile, che riempia il vuoto tra nuca e collo, allentando e prevenendo le tensioni muscolari. La posizione prona invece è sconsigliata in quanto la posizione del cervicale è estesa e in torsione.

Con quale frequenza dovrei sostituire il guanciale?

Pur non sussistendo una vera e propria “durata massima” nella vita di un guanciale, è buona norma sostituirlo ogni 3-4 anni. Ovviamente anche i tempi di sostituzione variano a seconda dell’utilizzo, dei lavaggi e dalle abitudini e caratteristiche di riposo di ciascuno di noi. Chi suda molto, ad esempio, o chi soffre di reflusso gastrico, dovrebbe sostituire il guanciale con maggiore frequenza per garantire il corretto livello di igiene e freschezza.

Cosa sono i guanciali cervicale ?


I guanciali cervicale  presentano sulla superficie una sagoma ad onda a due livelli di altezza, alleviano la pressione da collo e spalle,  contribuendo a sciogliere e prevenire le tensioni muscolari, causa principale dei tanto diffusi dolori cervicali.  Dorsal propone, ad esempio, Therapeutic Cervicale con struttura in Natur Memory, auto modellante e termosensibile ed Energia Cervicale, guanciale della linea Grand Soleil in versione Soft Care, a base di olio di girasole ed acqua. E’ cervicale anche Zefiro Cervicale e l’Azzurro Vitalay. 


I prodotti per il riposo Dorsal® sono progettati, realizzati e testati
in collaborazione con l'Associazione Italiana Fisioterapisti.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito